Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Il comando provinciale dei carabinieri ha emesso un decreto di fermo nei confronti di Vincenzo Sammarco e Giovanni Grasso. I due sarebbero i responsabili della sparatoria contro la caserma dei Carabinieri avvenuta l’1 marzo scorso, dopo la morte di Ugo Russo, il rapinatore 15enne ucciso da un militare a Napoli.