Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Alessandro Sbrescia, uno dei tre accusati dello stupro in circumvesuviana a San Giorgio, è stato scarcerato dal tribunale del Riesame. I giudici hanno annullato l’ordinanza cautelare, che era fondata sulla denuncia della parte offesa. La violenza sessuale sarebbe stata perpetrata il 5 marzo nell’ascensore della Circum e la ragazza abusata sarebbe riuscita a scappare dalle grinfie del branco. Le indagini, condotte dalla polizia, hanno portato all’identificazione dei tre grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza e al riconoscimento in foto da parte delle vittima che ha ricostruito di essere stata costretta a subire atti sessuali. Nei prossimi giorni ci sarà il Riesame per i gli altri due indagati che sono in carcere a Poggioreale