Tempo di lettura: < 1 minuto

San Giorgio a Cremano (Na) – Sono 300 i tablet consegnati questa mattina dai volontari della Protezione Civile a cinque istituti comprensivi di San Giorgio a Cremano. Una donazione fatta dal Comune di Troisi per gli studenti che ne hanno maggior necessità in questi tempi di Dad.

“I tablet – spiega il primo cittadino vesuviano, Giorgio Zinno – saranno distribuiti in comodato d’uso a quegli studenti che ne hanno maggiore necessità. Anche se la scuola è ripresa in presenza infatti, non sappiamo come evolverà la situazione, ma questa emergenza ha imposto comunque a tutti di avviare percorsi di innovazione e digitalizzazione, anche nell’ambito delle politiche scolastiche. Per questo, d’accordo con l’assessore Giuseppe Giordano, abbiamo investito risorse comunali con l’obiettivo di assicurare a tutti i bambini gli stessi diritti e non lasciare nessuno escluso. Un grazie va ai nostri instancabili volontari di Protezione Civile, impegnati anche in questo compito e naturalmente ai nostri studenti a cui va riconosciuta la capacità di essere realmente resilienti, accogliendo con naturalezza i cambiamenti che li coinvolgono”.