Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Forti momenti di tensione tra gli agenti della Polizia di Stato e alcuni ragazzi questo pomeriggio al Vomero, nella centralissima Piazza Medaglie D’oro. L’accaduto è stato ripreso in un video che sta facendo il giro dei social.
Nel filmato si intuisce che tutto è cominciato quando, nei campetti di basket della piazza, la polizia ha proceduto all’identificazione di un ragazzo nero chiedendogli il permesso di soggiorno. A questa richiesta il ragazzo in questione è andato in escandescenza, ritenendo di aver subito un abuso a sfondo razzista, dichiarando esplicitamente di “essere” più napoletano dei poliziotti e possedendo la carta di identità italiana. Nel video infatti si sentono numerose rimostranze del ragazzo, e qualche insulto, verso le forze dell’ordine con pesanti accuse. Il ragazzo dichiara infatti di essere stato colpito fisicamente dagli agenti. Ne nasce un parapiglia in cui una decina di ragazzi del campetto accerchia gli agenti per difenderei l ragazzo che a questo punto vuole anche aggredire fisicamente gli agenti ma viene trattenuto e trascinato via da altri ragazzi.
Il forte diverbio però continua tra i presenti e gli agenti di polizia, accusati di razzismo visto che il ragazzo, palesemente italiano, è stato offeso dalla richiesta degli agenti.