Tempo di lettura: 2 minuti

Torino – Napoli è Gomorra style: “Stamm turnann”, nessuna frase più azzeccata di questa. Con un gol di testa di Koulibaly al 4′, uno di Zielinski al 25′, e il 115° con la maglia azzurra di Marek Hamsik che si scrolla di dosso il peso del record di Maradona, il Napoli vince e convince all’Olimpico di Torino.

È un Napoli minaccioso, che affronta combattivo un avversario ostico e in serie positiva. Gli azzurri mostrano personalità e regalano una serata di calcio spettacolare, una partita giocata sempre all’attacco con una miriade di palle gol. Il Napoli ha avuto il giusto approccio con la gara a differenza di ciò che era invece successo in altre partite. Tante occasioni per gli azzurri non sfruttate al meglio. Giornata da incorniciare per Marek Hamsik che iscrive il suo nome nella storia del Napoli raggiungendo Diego Armando Maradona a quota 115 gol con la maglia azzurra. Un record che lo slovacco inseguiva da tempo e che ha centrato segnando oggi al Torino il gol del momentaneo 3-0 per i partenopei. Il gol di Belotti ha solo spaventato gli azzurri. Nella ripresa il Napoli ha abbassato un pò il ritmo, pur continuando a costruire palle gol e a dominare senza problemi la partita. La squadra di Sarri vince meritatamente e si riporta al comando della Serie A con una grande prova di forza. I partenopei questa volta lanciano un messaggio a tutte le squadre che lottano per il tanto ambito scudetto: il Napoli è tornato, il messaggio è chiaro. E per ora lo dimostra in campo, con i fatti.

Torino-Napoli 1-3

Marcatori: 4′ pt Koulibaly , 25′ pt Zielinski , 30’ pt  Hamsik, 15′ st Belotti

 Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri; Nkoulou, Burdisso, Molinaro; Baselli, Valdifiori (46′ Ljajic), Rincón; Falque, Belotti, Berenguer (65′ Niang)

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mário Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejón, Mertens, Zielinski (70′ Insigne)

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Assistenti: Tegoni di Milano e Vivenzi di Brescia

Var: Fabbri di Ravenna / AVar: Lo Cicero di Brescia

Ammonito: Baselli