Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo sedici anni i taxi di Torre del Greco passano all’euro. La tariffazione delle auto bianche fino a ieri nel comune partenopeo non era stata ancora tradotta in euro, un paradosso finalmente risolto dall’amministrazione comunale. Era dal marzo 2001 che nessuno si era occupato della questione, e così solo da poche ore la tabella dei tassametri recitava “5mila lire” alla voce scatto di partenza e tariffava 1.500 lire a chilometro percorso o mille lire a valigia trasportata. Prezzi che adesso sono stati naturalmente, ma con colpevole ritardo, tramutati nella nuova moneta.

Le tariffe aggiornate prevedono 2,60  euro per lo scatto di partenza, 80 centesimi per ogni chilometro di percorrenza, 20 centesimi per ogni minuto della corsa e 50 centesimi per eventuale trasporto di cani e valigie. Dalle 22 alle 7, per la corsa notturna, è previsto invece un rincaro di 1 euro e 55.