Tempo di lettura: 1 minuto

Torre del Greco (Na) – Nella serata di ieri gli agenti del commissariato di Torre del Greco, nel napoletano, hanno ritrovato il Gesù Bambino rubato dalla chiesa di San Michele Arcangelo lo scorso 2 gennaio. Denunciato per furto aggravato un uomo di 58 anni del luogo. Il “Bambiniello” era stato prelevato dalla natività allestita nella parrocchia vesuviana tra lo stupore dei credenti che non l’hanno più ritrovato nel presepe.

Grazie alle telecamere di video sorveglianza è stato così rintracciato l’autore del profano furto. La statuetta è stata così ritrovata nell’abitazione del uomo e immediatamente riconsegnata alla parrocchia torrese.