Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – È stato un tragico incidente stradale quello che ha portato alla morte di Maya Gargiulo una ragazza di 15 anni avvenuto ieri notte a piazza Carlo III. La vittima stava attraversando la strada con un’amica di 14 anni quando entrambe sono state investite da una Smart Forfour.

Il ragazzo alla guida, appena 21enne, dopo lo schianto si è immediatamente fermato ed è stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici, i cui risultati arriveranno nei prossimi giorni, per verificare se era alla guida in stato di ebrezza.

Inutile l’intervento dei soccorsi per la 15enne che, a causa del violento impatto, è deceduta sul colpo. L’amica, invece, trasportata in ospedale, non ha riportato ferite gravi ma solo una lesione alla gamba che guarirà nel giro di pochi giorni.  

Sul luogo dell’incidente è stato immediato l’intervento degli agenti della sezione Infortunistica Stradale della Polizia Municipale di Napoli, guidati dal capitano Antonio Muriano che cercheranno di ricostruire la dinamica dello schianto.

Intanto il 21enne alla guida è stato denunciato per omicidio stradale.