- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Un drammatico incidente stradale si è verificato nella tarda serata di ieri, intorno alle 23.30, in via Amerigo Vespucci, nella zona del porto di Napoli, prolungamento di via Marina. Il bilancio è di due morti e di un ferito grave. Stando a quanto si apprende, due pedoni sono stati investiti da una moto, che procedeva sulla corsia centrale, quella riservata agli autobus e ai mezzi del trasporto pubblico. 

Nell’impatto violento il centauro, 29 anni, è finito sull’asfalto ed è morto sul colpo: i sanitari del 118, giunti tempestivamente sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il suo decesso e quello di uno dei due pedoni investiti; l’altro, invece, una 33enne di origini pugliesi, è stato portato in gravi condizioni all’ ospedale Loreto Mare. Le condizioni della donna sono gravi, è stata intubata e si trova attualmente in rianimazione. Ha una instabilità emodinamica e ha subito un intervento di decompressione cranica e splenectomia. 

Nell’incidente sono rimaste coinvolte altre due persone che erano alla fermata dell’autobus. Il mezzo a due ruote le ha travolte, ma non hanno riportato ferite che destano preoccupazione.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Municipale che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare la dinamica del tragico sinistro.