Tempo di lettura: 1 minuto

Nocera Inferiore (Sa) – Eccezionale intervento chirurgico svolto ieri all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove l’equipe medica, diretta dal primario neurochirurgo Michele Carandente, ha asportato una massa tumorale di 8 cm presente nel cervello di un paziente, un docente napoletano di 30 anni, che al momento dell’operazione era sveglio. 

La tecnica utilizzata è l'”awake craniotomy”, durante la quale il paziente viene tenuto perfettamente cosciente e collaborativo. L’intervento è durato circa 4 ore e ha permesso di asportare il tumore attraverso il monitoraggio neuromotorio che ha ridotto al minimo il rischio di lesioni neurologiche permettendo al paziente di ritornare prontamente in reparto.