Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – I rappresentanti del settore turistico stanno facendo di tutto per far ascoltare il loro grido di aiuto ed emergenza.

Ne è un esempio il flash mob organizzato stamattina in piazza del Plebiscito a cui si va ad unire una lettera inviata da 24 organizzazioni e 20 Guide turistiche al Governatore della Campania Vincenzo De Luca.

La richiesta prevede innanzitutto un incontro con il governatore campano con lo scopo di discutere le indicazioni da seguire per consentire la pianificazione dell’apertura delle attività legate al turismo.

I mittenti della lettera sostengono: “Si è discusso a lungo, sia a livello nazionale che locale della ripartenza di attività economiche di vario genere, ad oggi mancano, a livello regionale, chiare linee guida che permettano la programmazione delle attività per tutta una serie di attori (guide turistiche, guide naturalistiche, associazioni, animatori territoriali etc.)”.

Infine, le organizzazioni propongono un turismo alternativo, fatto di visite guidate all’aria aperta, itinerari didattici, walking tour lontani dai percorsi tradizionali, ecoturismo e cicloturismo.