Tempo di lettura: 2 minuti

Torre del Greco (Na) – Manca ormai solo l’ufficialità del Consiglio di Lega per rivedere la Turris in serie C, un’attesa durata già troppo tempo.

Una notizia che a Torre del Greco si aspetta, infatti, da ben 19 anni, dopo i play out che videro i corallini scendere in serie D a danni del Tricase, che passò nel doppio incontro.

Ma già dallo scorso anno si percepiva che i corallini erano pronti al grande salto di categoria, quando la formazione di mister Fabiano si dovette arrendere solo al più blasonato Bari, che comunque uscì sconfitto di misura dall’incontro allo stadio Liguori. Dopo un campionato eccezionale, quello svolto lo scorso anno, i corallini restarono così nel campionato di serie D.

Ma ad un anno di distanza tutto è cambiato. Quest’anno, infatti, fin da subito i corallini si sono contraddistinti come un equipe di un’altra categoria dominando, letteralmente, il proprio girone fino alla sospensione del campionato a causa del coronavirus.

I ragazzi di mister Fabiano, trascinati dal bomber Fabio Longo, sono infatti sbalzati agli onori dello sport nazionale riuscendo ad imporsi come l’ultima squadra italiana ancora imbattuta nella stagione odierna.

Solo la sconfitta, inaspettata, nell’ultima gara pre lockdown ai danni del Sassari Latte Dolce, ha tolto questo speciale primato, che resterà comunque negli annali. Per rendersene conto, lo scorso marzo, le uniche formazioni ancora imbattute tra i principali campionati d’Europa erano la Turris e il Liverpool, detentore della Champions League.

Così dopo lo stop legato al Covid19, sembra ormai chiaro che verranno automaticamente promosse le prime in classifica dei nove gironi dei campionati Interregionali. Tra cui c’è anche la Turris, prima nel girone G a più 4 lunghezze dall’Ostia mare.

La notizia, come riporta oggi il Corriere dello Sport, non è ancora ufficiale. Ma dopo il commento di Cosimo Sibilia, Presidente della LND: “Le leghe professionistiche hanno deciso di andare avanti, mentre hanno deciso lo stop del dilettantismo” si ipotizza sempre più l’idea promozione, che per la Turris sarebbe anche ampiamente meritata.

Aspettando l’ufficialità che potrebbe arrivare già questo venerdì quando ci sarà l’incontro del Consiglio di Lega. Le altre formazioni, copoliste dei propri gironi, che potrebbero così ritrovarsi in C sono: Lucchese, Pro Sesto, Campodarsego, Mantova, Grosseto, Matelica, Bitonto e Palermo.