Tempo di lettura: 2 minuti

Terni (Tr) – La Turris scende in campo nella trasferta umbra per tentare una missione, quasi, impossibile: fermare la Ternana dalla sua scia di 11 vittorie consecutive. Ma guai a dare i corallini già per spacciati.

I ragazzi vesuviani sono arrivati questa mattina in Umbria dove alle ore 15 saranno in scena allo stadio Libero Liberati di Terni per il big match della 16esima giornata del girone C di Lega Pro.

Dopo il buon pareggio casalingo, nell’ultima contro il Teramo, la formazione di Torre del Greco arriva a casa della capolista. Per la Turris sognare la storica vittoria è più che lecito, ma il match sarà sicuramente complicatissimo.

La Ternana, capolista del girone meridionale, viene infatti da una scia magica di ben 11 vittorie consecutive. Ma i corallini, per tutti la rivelazione del campionato, hanno già dimostrato di poter dare del filo da torcere anche ad avversari più blasonati.

Appuntamento così questo pomeriggio per sognare un’altra storica vittoria che alla Turris manca dal 25 novembre scorso. Quando i vesuviani con grinta e cuore sbancarono a sorpresa il Renzo Barbera di Palermo, grazie ad una rete in extremis di Luca Pandolfi.

Anche allora la Turris la davano per spacciata, eppure ne uscì vittoriosa. Speriamo così che si possa ripetere un dolce déjà-vu. Negli unici due precedenti tra Ternana e Turris ha avuto sempre la meglio la formazione umbra, l’ultima sfida tra le due compagini risale addirittura al campionato 1997/98.

I convocati di mister Fabiano: 
Torna disponibile l’attaccante Persano mentre è ancora out il portiere Lonoce, seppur rientrato in gruppo. Non sono partiti per la trasferta Sandomenico, D’Oriano e Giordano.

I 25 calciatori agli ordini del tecnico Fabiano e del suo staff:
Portieri: Abagnale, Barone.
Difensori: D’Alessandro, D’Ignazio, Di Nunzio, Esempio, Lame, Lorenzini, Loreto, Rainone.
Centrocampisti: Brandi, Da Dalt, Esposito, R. Fabiano, Franco, Marchese, Romano, Signorelli, Tascone.
Attaccanti: Alma, Giannone, Longo, Pandolfi, Persano, Salazaro.