- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Piotr Zielinski domenica con il Lecce dirà addio al popolo azzurro. È già scritto: il giocatore si trasferirà a Milano, sponda nerazzurra, per iniziare una nuova avventura con la squadra di Simone Inzaghi. Ma prima di tutto il centrocampista polacco ha voluto salutare gli amici e i compagni con una festa in un locale alle porte di Napoli. Tanti gli invitati all’evento che si è svolto all’Ammot Cafè e che di fatto può considerarsi come l’ultimo saluto della squadra al centrocampista polacco: presenti anche i componenti dello staff e i membri della società.

Durante la serata Zielinski ha letto una lettera dedicata al Napoli e alla piazza azzurra: “Napoli, vorrei ringraziarvi per tutto quello che avete fatto per me. Non mi sono mai sentito più sicuro di quanto mi sia sentito qui con la mia famiglia. Ricorderò sempre le cose belle che mi sono capitate qui e le persone meravigliose che ho conosciuto a Napoli. Siete persone straordinarie, di cui potete essere orgogliosi e la cui mentalità ammirerò sempre. Non dimenticherò mai il vostro supporto e la vostra amicizia. Grazie a voi ho raggiunto tutto ciò che potevo desiderare nel nostro club. Insieme a voi abbiamo lottato per partite importanti e abbiamo vissuto emozioni indimenticabili. Siete i migliori tifosi che potessi desiderare. Mi avete mostrato quanto possa essere bello il mondo del calcio. Qui sono diventato un uomo, un leader, un padre per mio figlio. Insieme a mia moglie siamo grati per tutto ciò che ci è capitato qui. La vostra ospitalità e apertura sono qualcosa da cui tutti possiamo imparare. Grazie per il vostro supporto. Siete i miei amici. Ora è il momento di festeggiare e divertirci insieme”. Poi conclude: “Siete persone straordinarie, ho imparato a conoscervi, ad amarvi e a rispettarvi. Mi piace la vostra mentalità di cui potete essere orgogliosi e che ammiro. Vi ringrazio perché nessuno di voi mi ha mai offeso dopo la mia decisione di cambiare squadra. Significa molto per me. I successi che ho ottenuto col nostro club rispecchiano i miei sogni”.  Non è mancato, infine, anche il regalo dei suoi compagni di squadra con un bigliettino di auguri molto chiaro: “Adesso sei pronto per una nuova avventura e noi ti auguriamo il meglio…tranne in due partite”.