Tempo di lettura: < 1 minuto
Napoli – Una violenta rissa tra due donne è avvenuta la sera del 9 giugno al Corso Secondigliano. Come racconta Internapoli, tra le due contendenti sono volati schiaffi, calci, pugni e tirate di capelli. Il tutto sotto lo sguardo allibito di decine di persone. Sul posto è giunta una volante della polizia del commissariato Secondigliano che ha diviso le due donne.
“Uno spettacolo indecoroso che, però, purtroppo diventa sempre più frequente nelle nostre strade. Quando invochiamo la parità di genere non intendiamo certo questo, la violenza è il modo di esprimersi di chi non sa usare la testa, un modo di porsi che porta al degrado culturale e sociale delle donne (in queste caso specifico) e di chiunque ne diventa protagonista o esalti tali gesta. Servono più controlli in strada e punizioni severe per i rissosi ed i violenti ma quello che occorre davvero è una rivoluzione culturale che deve partire dalle istituzioni”. Questo il commentato così la vicenda il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli assieme al conduttore radiofonico Gianni Simioli.