Tempo di lettura: 1 minuto

Volla – Una rissa che ha visto protagoniste due famiglie per un debito mai saldato. È successo a Volla, dove 8 persone sono rimaste contuse a seguito di una colluttazione nei pressi di un distributore di carburante.

Alla base del litigio, appunto, una somma di denaro mai restituita ai legittimi proprietari. Secondo quanto ricostruito, una ragazza 23enne aveva prestato al proprio fidanzato una somma di 450 euro. Finita la relazione, l’uomo non aveva onorato il suo debito, pur avendo ricevuto continue sollecitazioni da parte della donna.

A risolvere la faccenda quindi, l’intervento delle rispettive famiglie. Un incontro però che ha portato, come risultato, ad una vera e propria rissa tra schiaffi, pugni e calci. A fermare la colluttazione sono stati i Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco, che hanno arrestato ed accompagnato le 8 persone in tribunale per l’udienza di convalida. Per 6 di queste è scattato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Di Nicola Chiacchio