Tempo di lettura: < 1 minuto

Pomigliano d’Arco (Na) – “Tavolo al Mise entro fine mese, dopo le elezioni regionali” così il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, si mostra vicina agli operai dello stabilimento Whirlpool di Napoli Est. Promettendo che, il prima possibile, ci sarà un nuovo tavolo tra azienda e Governo a cui prenderà parte anche lei.

Una delegazione dell’Rsu ha infatti raggiunto nella serata di ieri, come anticipato da Anteprima24, la ministra a Pomigliano d’Arco, dove era presente per un incontro a sostegno del candidato sindaco del Movimento nella cittadina di Luigi Di Maio.

Vediamo se veramente riusciamo a far sciogliere questo nodo – spiegano dall’Rsu – ma soprattutto a far capire l’importanza di far rispettare i lavoratori Whirlpool. Perché attraverso il rispetto  l’accordo dei lavoratori Whirlpool c’è il rispetto del Paese e di tutte le multinazionali che, in base a quello che succede, potranno poi decidere cosa fare”.

Non possiamo permettere che la Whirlpool vada via, perché permettere questo significherebbe permettere a tutte le multinazionali di andar via dal nostro Paese” hanno chiarito  i lavoratori.

Sono sempre attenta a tutte le questioni delle crisi occupazionali – ha spiegato Catalfo -. Posso garantire ai lavoratori della Whirlpool tutto il mio interessamento”.