Whirlpool, Nappi: “Decreto inutile, Di Maio troppo preso dalla poltrona”

Tempo di lettura: 1 minuto

“Purtroppo eravamo stati facili profeti. Il decreto Whirlpool non serve per salvare lo stabilimento di Napoli. Ha solo fatto perdere tempo prezioso, illuso gli operai e dato l’alibi agli americani per fare una stucchevole lezione di economia aziendale e politiche del lavoro. Purtroppo lo studente impreparato che doveva ascoltarla, Luigi Di Maio, è troppo preso a condurre l’unica battaglia per il “posto” che gli interessa, quella per il suo. Anche per questo speriamo che si torni al voto. Perché non dimentichiamo che la storia del disimpegno Whirpool nasce per responsabilità del Pd. Cosa ci possiamo aspettare allora dall’accoppiamento fra questi campioni dell’incompetenza?”.

Lo scrive in una nota Severino Nappi, Presidente Associazione Nord Sud.