Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – ‘‘Penso che quella di ieri possa essere una svolta. C’è una soluzione interessante che si prospetta per il futuro di questo stabilimento e di questi lavoratori. Credo sia la strada giusta”. Lo ha affermato il ministro per le Politiche agricole, Stefano Patuanelli, rispetto alla sospensione della procedura di licenziamento, fino al 15 ottobre 2021, per gli operari dello stabilimento Whirlpool di via Argine a Napoli. Patuanelli, che nel Governo Conte 2 è stato ministro per lo Sviluppo economico, ha ricordato che rispetto alla vertenza Whirlpool ”con la sottosegretaria Todde nel Governo Conte 2 avevamo seguito con attenzione la vertenza. Alessandra ha lavorato benissimo”.