Tempo di lettura: < 1 minuto

San Severo (Foggia) – Un operaio, un italiano di 54 anni, è morto nella esplosione che – per cause in corso di accertamento – si è verificata all’interno della fabbrica di fuochi d’artificio PiroDaunia, a pochi chilometri da San Severo, in contrada Torre Gramigna sulla strada provinciale che la collega a San Paolo di Civitate.

L’episodio nella serata di ieri quando due squadre dei vigili del fuoco, tra tante difficoltà, hanno spento le fiamme. Subito dopo hanno estratto il corpo del 54enne. Sono poi scattate le operazioni di bonifica della fabbrica e la messa in sicurezza dell’intera area.