Tempo di lettura: 1 minuto

Gino Strada è morto oggi, venerdì 13 agosto. A darne notizia è il Corriere della Sera. Il fondatore di Emergency aveva 73 anni e soffriva di problemi di cuore. Con l’Ong nata 25 anni fa, Strada ha costruito ospedali e posti di primo soccorso in 18 Paesi. Il medico aveva pubblicato proprio questa mattina un articolo a sua firma per La Stampa sulla situazione in Afghanistan. 

A dare la notizia sono state fonti vicine alla famiglia. Nato a Sesto San Giovanni nel 1948, chirurgo di guerra per il Comitato internazionale della Croce Rossa in scenari come l’Afghanistan e la Somalia, ha fondato Emergency nel 1994 con la moglie Teresa Sarti. 

“Con Gino Strada perdiamo un lottatore per i diritti umani, un combattente per la giustizia, una persona che con la sua competenza e la sua umanità si è sempre battuta per i più fragili per costruire ponti di fratellanza universale.” E’ il messaggio di cordoglio del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris

“La notizia ci ha colto tutti di sorpresa, lasciateci riprendere dal dolore”. E’ il primo commento della presidente di Emergency Rossella Miccio dopo la morte di Gino Strada. Miccio ha annunciato nelle prossime ore una nota dell’organizzazione.