Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma – Una lite, forse all’interno della discoteca, finita in tragedia. E’ quanto ipotizzato dagli investigatori sulla morte di un uomo di circa 50 anni deceduto la scorsa notte a Roma. Contrariamente a quanto riferito in un primo momento, l’uomo è stato trovato agonizzante e incosciente a terra in un parcheggio vicino al locale dell’Eur dove aveva trascorso la serata insieme alla compagna. A dare l’allarme sarebbe stata proprio la donna. Giunti sul posto gli operatori del 118 hanno cercato di rianimarlo e lo hanno trasportato in ospedale, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul corpo sono stati riscontrati segni di colluttazione. Sarà l’autopsia a stabilire con certezza se siano state le botte a provocarne il decesso. Del caso si occupano i carabinieri che stanno ascoltando diverse persone per ricostruire l’accaduto. Dalle prime informazioni sembrerebbe che l’uomo sia stato buttato fuori dal locale probabilmente in seguito a una lite.