Tempo di lettura: 1 minuto

Perugia – Avevano mangiato riso e pollo cucinati in un ristorante multietnico di Roma, i 200 turisti indiani e bengalesi che si sono sentiti male ieri pomeriggio poco dopo essere arrivati in gita con quattro autobus sulle sponde del Trasimeno: lo hanno raccontato loro stessi ai sanitari del 118 e dell’ospedale di Perugia, intervenuti per curarli e per somministrare loro farmaci contro vomito e diarrea. Intanto stamani l’Azienda ospedaliera di Perugia fa sapere che sono in progressivo miglioramento le condizioni dei nove componenti della comitiva per i quali era stato necessario il ricovero negli ospedali di Perugia e Castiglione del Lago. È molto probabile che vengano dimessi nella giornata di oggi, dopo gli ultimi controlli.