Tempo di lettura: < 1 minuto

Una trovata pubblicitaria o un invito sincero? La Bvg, società che gestisce i trasporti pubblici a Berlino, ha deciso di pubblicare un avviso per limitare l’uso del deodorante sugli autobus, sui tram e in metropolitana. Il motivo è molto semplice: l’odore poco gradevole di chi sale a bordo incoraggerà tutti ad utilizzare la mascherina generando un effetto a catena. Un escamotage non da poco per fronteggiare l’emergenza Covid.

La Germania risulta essere uno dei Paesi europei meno colpiti dall’epidemia ma il progressivo ritorno alla normalità deve aver spinto i cittadini ad abbandonare troppo in fretta l’utilizzo del dispositivo di sicurezza per eccellenza anche nei luoghi affollati. Un rischio che si corre con ogni evidenza anche nel nostro Paese, dove però iniziative del genere fortunatamente non sono ancora spuntate fuori. E meno male, verrebbe da dire, perché man mano che le temperature si alzano una corretta igiene personale dovrebbe divenire un obbligo, più che un consiglio. Attendiamo un dpcm anche per questo.