Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Diciotto tir, ognuno dei quali contiene due moduli prefabbricati Che consentiranno nel giro di 10 giorni di realizzare un’ala in più dell’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, in supporto al lavoro dell’intera struttura sanitaria. Il lungo torpedone di tira partito ieri dal Veneto e che ha commosso l’Italia intera per portare dei moduli utili alla realizzazione del nuovo ospedale di Loreto Mare, arriva anche a Salerno. Un pezzo di quei prefabbricati infatti verranno utilizzati anche qui a Salerno. Ad accogliere l’arrivo dei tir che stazioneranno alle spalle dello stadio Arechi ed un modulo alla volta verranno trasportati all’interno dell’azienda ospedaliera, anche l’assessore alla mobilità del Comune di Salerno Mimmo De Maio, insieme al sindaco di Salerno Vincenzo Napoli.