Tempo di lettura: < 1 minuto

A partire dalla mattina di domani, per rispondere al moltiplicarsi delle chiamate registrate dal Numero Verde Regionale nelle ultime ore, l’ASL Napoli 1 Centro – su preciso indirizzo del Presidente De Luca – ha provveduto a potenziare le postazioni di risponditori (portate da 5 a 9) e ha esteso l’operatività del call center sull’arco delle 24 ore. È bene ricordare che la Regione Campania, prima in Italia, ha istituito già dal 5 febbraio scorso il Numero Verde Regionale 800-90.96.99 deputato a fornire gratuitamente risposte ai cittadini in caso di dubbi o chiarimenti relativi a prevenzione, contagio e cura in merito al nuovo coronavirus 2019-nCoV. Il numero 800-90.96.99, attivo dal 5 febbraio ed il cui funzionamento è garantito dall’Asl Napoli 1 Centro tramite gli operatori sanitari della centrale 118, è stato oggetto del seguente flusso di chiamate: dal 17 febbraio si è passati da un totale di 62 chiamate a 564 di ieri. Il picco coincide con la notizia dei focolai accertati in Nord Italia.