Tempo di lettura: < 1 minuto
“L’ultima scena del 2019 per i trasporti in Campania è stata quella dei passeggeri costretti a scendere dalla circumvesuviana e camminare a piedi sui binari, le prime fotografie del 2020 sono quelle di Napoli invasa dai rifiuti e quelle delle tabelle che ci ricordano che siamo i peggiori in Italia sulla spesa dei fondi Ue”.
Lo scrive Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania, che aggiunge “Quanto è lontana la promessa del ‘mai più ultimi’ del 2015. La verità alla fine arriva sempre”. “Ora siamo – dice per la prima volta veramente ultimi in Italia. Bisogna voltare pagina, avere fiducia e cambiare”.