Cava de’ Tirreni, inaugurato il nuovo polo di formazione: “Green Hub”

Tempo di lettura: 3 minuti

Cava de’ Tirreni (Sa) – Inaugurato ieri pomeriggio, giovedì 31 gennaio,  il “Green Hub”, nuovo polo di formazione, innovazione tecnologica, incubatore d’impresa di Cava de’ Tirreni, realizzato dall’Amministrazione Servalli, nell’ambito del progetto Green Generation Hub e del percorso Benessere Giovani, finanziato dai fondi europei FSE 2014-2020 e con il partenariato di Legambiente Cava, ACG Moby Dick, Coop. Cava Felix, Confindustria Salerno, ANCE Aies Salerno, Pform Srl, Soges Spa, l’Associazione L’Albero delle Idee e il Marte Srl.

All’apertura del centro e dei corsi ai quali parteciperanno i 60 giovani selezionati attraverso un bando, era presente l’Assessore regionale alla formazione e politiche giovanili, Chiara Marciani, mentre i saluti del Sindaco Servalli (assente per un sopraggiunto impegno improcrastinabile) sono stati portati dal Consigliere comunale Eugenio Canora che ha seguito tutto l’iter procedurale,  presenti per l’Amministrazione comunale anche il Presidente del Consiglio, Lorena Iuliano, l’Assessore alle attività produttive, Barbara Mauro, i Consiglieri comunali, Paola Landi, Franco Manzo e Marisa Biroccino.

“Ringrazio l’Amministrazione Servalli – afferma l’Assessore Marcianiche ha voluto portare avanti questo progetto e grazie a tutti i partner che ci mettono passione e dedizione nella sua realizzazione.  Questo luogo deve essere da catalizzatore cioè deve attrarre tutte le altre opportunità di formazione e di sostegno alle imprese che mette a disposizione la Regione Campania non un informa giovani, ma qualcosa di più articolato e strutturato, grazie anche a partner importanti e la Regione sarà sempre vicino a questa iniziativa per sostenerla perché qui si respira aria di concretezza e capacità”.

Il Green Hub è un riferimento per tutta la regione dal punto di vista dell’innovazione, dell’inserimento dei giovani al mondo del lavoro e della nascita di nuove imprese, un incubatore di idee, di ispirazioni e offrirà ai giovani opportunità di crescita professionale e di networking, attraverso corsi, eventi formativi tenuti da esperti, docenti universitari e con stage presso le imprese associate a Confindustria e Ance.

“La nostra città – afferma il Consigliere Canora – sta trasformandosi in grande polo di innovazione tecnologica con importanti iniziative ed opportunità per i giovani che hanno voglia di mettersi in gioco, di apprendere nuove conoscenze e proporsi nel mondo del lavoro con idee e imprese innovative e il Green Hub è certamente una eccellenza”.

Il coordinatore di progetto Attilio Palumbo ha illustrato tutte le opportunità che il Green Hub offrirà e come accedere alle varie occasioni di formazione, di conoscenza e di orientamento al lavoro.

Il centro di via Consalvo, 38 , adiacente alla palestra della Frazione San Pietro, è aperto cinque pomeriggi a settimana,  il nuovo allestimento è stato realizzato grazie al contributo dei volontari di Legambiente Cava, al supporto dell’associazione Moby Dick e del Comune di Cava de’ Tirreni e ad elementi di arredo donati dalle aziende Sabox e Formaperta di Nocera Inferiore, Tekla.  

Ulteriori informazioni su www.thegreenhub.org e comunicazione@thegreenhub.org