Tempo di lettura: 4 minuti

L’acquisto, la vendita e il finanziamento di immobili che sono stati oggetto di conferimento in trust possono essere agevolati con l’aiuto di un prodotto assicurativo ad hoc: è il caso della polizza Trust Facile, di cui abbiamo parlato con gli specialisti di Stewart Title Europe Ltd.

Qual è la funzione di questo strumento?

Prima di tutto è necessario precisare che il trust è il mezzo con il quale si può concretizzare un atto di liberalità che in teoria può andare a danneggiare i diritti dei legittimari di chi lo ha disposto. Proprio per questo motivo, può essere utile scegliere di avere una Polizza Trust Facile per il patrimonio, per effetto della quale la proprietà del bene rimane sempre all’acquirente, mentre il suo istituto di credito non può perdere l’ipoteca. La polizza può essere richiesta dal disponente, dal trustee e dal beneficiario, ma non solo.

Ci aiutare a fare un po’ di chiarezza e a capire quali sono i ruoli di queste figure?

Volentieri. Il disponente non è altro che colui che conferisce il bene immobile in trust. Questo immobile, poi, dopo il conferimento viene ricevuto dal trustee. Infine, dopo la distribuzione il trustee trasferisce l’immobile gratis a favore del beneficiario. Va precisato, in ogni caso, che la polizza Trust Facile può essere sottoscritta anche da un terzo acquirente di un immobile che è stato conferito in trust da un beneficiario, da un trustee o da un avente causa; lo stesso dicasi per i creditori ipotecari degli acquirenti di immobili che sono stati conferiti in trust.

E il beneficiario?

Si considera beneficiario colui che compra un immobile che è stato conferito in trust dal beneficiario del trust, dal trustee o da qualunque avente causa del beneficiario o del trustee. Può essere beneficiario anche il creditore ipotecario dell’acquirente perché tenuto indenne rispetto all’eventualità di una cancellazione dell’ipoteca che grava sull’immobile, dopo che questo è stato restituito all’erede legittimario del disponente.

Questa polizza garantisce dei vantaggi: di che cosa si tratta?

In primo luogo, l’erede legittimo riceve il pagamento a cui ha diritto sin dal primo grado di giudizio e, in ogni caso, nel momento in cui diventa esecutivo il provvedimento. Inoltre la copertura resta valida anche nell’ipotesi di aggravamento del rischio, dal momento che la compagnia non usufruisce dei rimedi indicati dall’articolo 1898 del Codice Civile e quindi rinuncia all’annullamento della copertura. Questa opera fino a quando il diritto del legittimario non si prescrive. Vale la pena di notare, poi, che delle spese legali correlate al procedimento giudiziale – sempre che ve ne siano – si fa carico la compagnia. Il rischio di restituzione dell’immobile non gravato da ipoteca può essere prevenuto dalla polizza attraverso il versamento all’erede legittimario i cui diritti sono stati lesi della somma in denaro equivalente indicata dall’articolo 563 del Codice Civile.

Ci sono altri aspetti positivi che meritano di essere messi in evidenza per chi decide di avere una Polizza Trust Facile per il patrimonio?

La tutela conserva la propria efficacia anche nell’ipotesi in cui il mutuo venga cartolarizzato, e in più è possibile trasferire la polizza a favore di acquirenti successivi, se previsti, senza che questo comporti delle spese extra. Se lo desidera, il contraente può richiedere a un notaio di fiducia di provvedere a una due diligente, in modo da aumentare il livello di solidità della copertura, senza che questo comporti delle responsabilità verso la compagnia. La validità della copertura si esaurisce nel momento in cui il diritto del legittimario viene prescritto; la copertura, inoltre, può essere trasferita a beneficio di acquirenti successivi senza che questo implichi una spesa ulteriore. L’entità del massimale di polizza è indicata dal richiedente in funzione dell’atto di compravendita o di conferimento in trust.

Stewart Title Europe Ltd è una società di assicurazioni a cui fa capo una compagnia che è stata fondata nell’ultimo decennio del XIX secolo a Huston. La compagnia ha un rating di A- attribuito da A.M. Best ed è presente in Italia, più precisamente a Milano, con un ramo che si occupa dell’assicurazione di rischi che caratterizzano in maniera specifica il nostro mercato immobiliare. Per questo sono stati sviluppati dei prodotti assicurativi specifici per il trasferimento di immobili oggetto di donazione.