- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ stato un flop clamoroso la pagliacciata organizzata da De Luca e Marino: erano presenti non più di 80 sindaci mentre brillavano le assenze di oltre l’80% dei sindaci campani, a partire dal Sindaco di Napoli città. Un buon segnale che tantissimi non abbiano partecipato alle comiche di Stanlio e Ollio. La riunione di ieri era una pagliacciata perché i fondi per il completamento delle opere dei comuni erano già stati stabiliti con legge e tutti sapevano che nello stesso pomeriggio ci sarebbe stata la delibera del CIPESS. La stragrande maggioranza dei sindaci campani ha scelto di non farsi prendere in giro e di non mortificare la dignità istituzionale del proprio Ente. De Luca continua a fare, anche con iniziative stupide e mal concepite, solo guerra politica personale sulla pelle dei cittadini mentre Marino si dovrebbe dimettere da Presidente Regionale dell’Anci Campania  per indegnità istituzionale”. Lo dichiara il Senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario Regionale del Partito in Campania.