Tempo di lettura: 3 minuti

Sia che la si assuma per godere dei suoi effetti rilassanti e sia che se ne intendano sfruttare altri benefici come l’azione antidolorifica, ci sono alcuni trucchi che permettono di massimizzare gli effetti dell’erba legale: qui proveremo a scoprirne tre.

Massimizzare gli effetti dell’erba legale in tre (semplici) mosse

Attenzione a come e quando si assume la cannabis light. Quando si parla del cannabidiolo (il cannabinoide presente in alte concentrazioni nell’erba legale) come di un perfetto alleato del sonno, difficilmente si dice anche che la marijuana light aiuta ad addormentarsi più velocemente una volta che ci si è messi a letto, evitare i numerosi risvegli notturni o la sensazione di stanchezza al risveglio se assunta a poche ore di distanza da quando si va a dormire. Non c’è niente di meglio, insomma, di una tisana alla canapa davanti alla TV o mentre si legge un libro per rilassarsi prima di andare a letto e qualcuno consiglia di cospargere qualche goccia di olio di CBD sulle federe per massimizzare gli effetti dell’erba legale ulteriormente. In maniera simile, se si vuole approfittare dell’effetto ansiolitico della cannabis light, se ne potrebbero fumare le infiorescenze durante una serata in compagnia degli amici: più l’atmosfera è confortevole e rilassata e più l’erba legale aiuterà a mettersi alle spalle lo stress della giornata.

Naturalmente anche scegliere dell’erba legale di buona qualità aiuta a massimizzarne gli effetti. Sia i weed shop fisici e sia i rivenditori di cannabis light online sono ben forniti ormai di prodotti provenienti da coltivazioni europee, o in molti casi al 100% italiane, in cui è rispettato il diktat della soglia massima dello 0.6% di THC per un prodotto finale completamente sicuro. Allo stesso scopo aiuta scegliere aziende che lavorino solo con cannabis light biologica e proveniente da coltivazioni in cui non si faccia uso di pesticidi o altri agenti chimici. Anche optare per varietà di cannabis come la migliore Super Skunk legale o l’Amnesia e la Purple Haze, che i cultori della materia apprezzano come più forti della media, aiuta se l’obiettivo è poter godere maggiormente, ma sempre in assoluta sicurezza, degli effetti benefici della marijuana legale.

Non meno importante da considerare è il fatto che la cannabis light fa bene e ha benefici apprezzabili sul corpo e sulla mente se assunta nel contesto di una vita sana, un’alimentazione equilibrata, delle buone abitudini per quanto riguarda lo sport e il movimento. Chi intende massimizzare gli effetti dell’erba legale sul sonno farebbe bene per esempio ad associarne il consumo a buone pratiche come non restare fino a tardi davanti a schermi come quelli del PC o dello smartphone, cercare di andare a letto sempre allo stesso orario per creare una routine del sonno e, perché no, all’assunzione di melatonina. Per chi ha trovato nell’erba legale un buon rimedio contro i disturbi ansiosi potrebbe essere utile, invece, sapere che anche lo sport e l’attività fisica lavorano in questo senso. Nella maggior parte dei casi, insomma, la cannabis light è efficace, sì, ma se la si considera un plus, una sorta di integratore ad altre abitudini sane.