Tempo di lettura: < 1 minuto

Una piccola deroga, per permettere ai bambini di uscire ed “evadere” dalla quarantena. Lo prevede una circolare inviata dal Viminale ai prefetti, nella quale si chiariscono alcuni aspetti legati ai divieti di assembramento e spostamenti. “E’ consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all’aperto, purché in prossimità della propria abitazione“, si legge nel documento redatto dal Ministero dell’Interno. “L’attività motoria generalmente consentita“, viene specificato, “non va intesa come equivalente all’attività sportiva (jogging)“, mentre si può camminare “in prossimità della propria casa“.