Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – La Guardia di Finanza di Napoli ha dato esecuzione a misure cautelari personali emesse dal gip di Nola nei confronti di un sindaco di un Comune dell’area vesuviana, del segretario generale dello stesso Comune, di un consigliere comunale, di un imprenditore, della vincitrice di un concorso pubblico per titoli ed esami e del marito di questa, che devono rispondere a vario titolo in associazione per delinquere dedita alla corruzione e finalizzata a favorire illecitamente il superamento di concorsi pubblici. I dettagli dell’operazione in una conferenza stampa che si terrà alle 13,30 presso la procura di Nola.