Tempo di lettura: < 1 minuto

Nel periodo tra il 3 e il 9 agosto, in Italia, il numero di contagi da coronavirus «rimane nel complesso contenuto», ma è aumentato: e non ci sono state Regioni dove non sono stati registrati nuovi casi. La situazione, dunque, è «a rischio di peggioramento»: tanto che, in 9 Regioni, l’indice Rt ha superato il valore-soglia di 1, e ci sono ormai quasi 1000 focolai attivi — 225 dei quali nuovi. A scriverlo sono il ministero della Salute e l’Istituto superiore di Sanità nel report settimanale, secondo cui invece tre regioni,  BasilicataCalabria e Molise, hanno un valore pari a zero.

La cifra ha superato il valore di soglia in Abruzzo, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto. In Campania invece scende, l’indice rt è 0,86.