Tempo di lettura: < 1 minuto

“Il governo vara un’operazione mistica: 60mila assistenti civici, che faranno? Possono fare la multa chi non porta la mascherina? No. A chi non mantiene i tavoli distanziati? No. Possono regolamentare il traffico? No. E allora ci domandiamo: che cosa devono fare? Ci dicono: moral suasion. Faranno esercizi spirituali: andranno in giro con il saio dicendo: pentiti, è colpa tua, tra gli stand dei venditori di frutta. Si sono formati alla scuola del niente, e andranno in giro a fare il nulla. Allievi di Ubertino da Casale e Jacopone da Todi: andranno in giro a portare la buona novella. Mi auguro che non vengano a bussare alla nostra porta alle 3 di pomeriggio, mentre facciamo la pennichella. Assistenti spirituali volontari”. Queste le parole del governatore Vincenzo De Luca, che con il consueto appuntamento del venerdì, ha fatto il punto della situazione nella Regione Campania.