Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Sono stati celebrati alle 15,05 fuori la chiesetta del cimitero di Paternopoli, in provincia di Avellino, i funerali di Libero De Rienzo, “Picchio”, l’attore trovato morto nella sua abitazione a Roma lo scorso 15 luglio all’età di 44 anni.

Una cerimonia semplice attraversata dalla commozione ha dato l’ultimo saluto all’attore napoletano. Sulla bara è stato deposto un cuscino di girasoli, fiore molto amato da De Rienzo. Al breve rito funebre, terminato alle 15,25, hanno preso parte solo i familiari più stretti e qualche amico tra cui l’attore Stefano Fresi, con cui ha recitato nel film “Smetto quando voglio”. I familiari, stretti nel loro dolore, si sono tenuti per mano durante la funzione. Tanti gli anziani, che ricordavano Libero venire da bambino a Paternopoli con i suoi genitori.

La salma è stata benedetta dal parroco, don Rocco Salierno, prima della tumulazione. De Rienzo riposerà nel cimitero del piccolo centro irpino della Valle del Calore, di cui è originaria la famiglia paterna, insieme alla madre e al nonno paterno. 

Sia la compagna Marcella che il padre, il giornalista Fiore De Rienzo, non hanno rilasciato dichiarazioni alla stampa presente.