Tempo di lettura: 2 minuti

Furia De Luca contro quanto accaduto in Senato martedì scorso. Nel corso del suo intervento in diretta settimanale il presidente della Regione Campania ha parlato anche delle vicende che hanno caratterizzato il voto di fiducia al governo Conte a Palazzo Madama. “Abbiamo assistito a uno spettacolo per cui è difficile trovare gli aggettivi appropriati, mi riferisco a quanto accaduto al Senato relativamente al voto di fiducia al governo. Se noi volessimo ragionare su quanto abbiamo visto saremmo obbligati a cadere in depressione, ma una depressione nera – ha dichiarato De Luca -. Sulla base di quanto visto si conferma che la misura più urgente del nostro Paese è quella sulla riapertura dei manicomi”. 

“Commettiamo un errore di fondo nel considerare l’Italia sullo stesso livello degli altri Paesi avanzati come la Germania, il Giappone, la Francia o la Corea del Sud – ha proseguito il Governatore – E’ chiaro che se guardiamo le vicende italiane confrontandole con quelle di questi grandi Paesi cadiamo in depressione. Il nostro termine di paragone sono i circhi equestri, ecco. Il Cirque du Soleil. Abbiamo visto saltimbanchi, acrobati. Due giovanotti che erano andati a farsi un giro per Roma sono tornati a votare quando i termini erano scaduti. Il presidente Casellati ha prima chiuso le votazioni, poi le ha socchiuse e poi le ha dichiarate aperte. Uno spettacolo meraviglioso. Se ci confrontiamo col circo ne usciamo largamente vincitori”.