Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – “Credo che sia una sentenza profondamente sbagliata perchè sono convinto che Cosentino sia assolutamente innocente“. Così l’avvocato Agostino De Caro, che difende con Stefano Montone ed Elena Lepre l’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino, condannato dalla Corte di Appello di Napoli a dieci anni di carcere per concorso esterno in camorra, perché ritenuto colluso con il clan dei Casalesi, da cui avrebbe ricevuto appoggio elettorale in cambio di appalti nel settore rifiuti. “Aspettiamo di leggere le motivazioni per impugnarle“, conclude De Caro.