Tempo di lettura: < 1 minuto
È stata una delle storie di solidarietà più belle scritte durante l’emergenza Covid a Salerno. A firmarla Mirko Raiola, ideatore e referente del progetto “MascherinAmica” e Monica Vernieri, coordinatrice e attività di sartoria e responsabile qualità.
 
Il progetto, nato in un appartamento a Mariconda, durante il lockdown, ha portato alla realizzazione e donazione di 475 camici e oltre 25mila mascherine a oltre 50 enti, associazioni, istituzioni, oltre a privati cittadini che ne facevano richiesta sul territorio regionale ed extra regionale. Questa mattina il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, li ha voluti incontrare e ringraziare nella sua stanza.
 
“Ringrazio Mirko e Monica che, unitamente al loro staff, hanno creato una rete virtuosa, lavorando in silenzio e offrendo questo enorme quantitativo di camici e mascherine alla nostra comunità” ha dichiarato il primo cittadino di Salerno.