Tempo di lettura: 2 minuti

Al via nell’Aula della Camera il dibattito sulla fiducia al governo Draghi. Il presidente del Consiglio lo segue dai banchi del governo.

La discussione generale andrà avanti fino alle 12, quando sarà sospesa fino alle 13.30 per la sanificazione dell’Aula. Riprenderà dalle 13.30 alle 16, quando ci sarà una nuova pausa per la sanificazione fino alle 18, quando si terrà la replica del presidente del Consiglio.

Le dichiarazioni di voto saranno dalle 18.30 alle 20, quando avrà inizio la chiama per la votazione di fiducia.

Ieri sera, com’è noto,  il governo ha incassato una larga fiducia in Senato. I ‘sì’ sono stati 262, 19 meno di quota Monti.

Quindici dei 40 ‘no’ sono arrivati da M5s. E altri 8 pentastellati non erano presenti. ‘I 15 senatori che hanno votato no alla fiducia saranno espulsi’, annuncia su Facebook il capo politico del Movimento 5 stelle, Vito Crimi. 

Tra questi due senatori casertani, Fabio Di Micco di Orta di Atella e Vilma Moronese di Santa Maria Capua Vetere. Loro due avevano votato contro il nascente governo insieme con Barbara Lezzi, Nicola Morra, Rosa Abate, Luisa Angrisani, Margherita Corrado, Mattia Crucioli, Silvana Giannuzzi, Bianca Granato, Virginia La Mura, Elio Lannutti, Matteo Mantero, Cataldo Mininno e Fabrizio Ortis.