- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

I fatti più importanti della giornata di ieri, mercoledì 28 febbraio 2024.

Avellino – Ennesima denuncia contro l’ex compagna da parte di un padre che sostiene di non riuscire a vedere le proprie figlie nonostante accordi assunti in Tribunale con la madre delle bambine. La denuncia è stata sporta in data 19 febbraio 2024 presso la Stazione dei Carabinieri di Serino. (LEGGI QUI)

Benevento – Consegnata oggi da Anas alla società aggiudicataria della gara, la progettazione esecutiva del 1° lotto dei lavori di raddoppio della strada statale 372 “Telesina” per la realizzazione di 4 corsie tra lo svincolo di San Salvatore Telesino e quello di Benevento. E’ quanto si legge in una nota del Mit. (LEGGI QUI)

Caserta – Un’aggressione in stile ‘arancia meccanica’: a subirla, nel Casertano, un 18enne colpito con calci, pugni, trascinato per i capelli in auto e poi abbandonato sul ciglio della strada. In quattro, per quella violenza messa in atto nella notte tra il 21 ed il 22 febbraio a Macerata Campania, sono stati arrestati. Hanno tutti un’età compresa tra i 20 e i 25 anni. (LEGGI QUI)

Napoli – L’hanno cercata per 12 giorni con un grande schieramento di uomini e mezzi e non sono riusciti a trovarla. Eppure il corpo di Antonella Di Massa, la 51enne di Casamicciola, sposata e madre di due figlie, scomparsa da casa la mattina del 17 febbraio dopo aver fatto la spesa, era in un aranceto a meno di 300 metri da dove la donna aveva lasciato la sua macchina in sosta, nella piazza della frazione di Succhivo, in un terreno attiguo ad una strada di campagna molto frequentata. (LEGGI QUI)

Salerno – Personale della Polizia di Stato, nei giorni scorsi, ha intercettato lungo l’Autostrada del Mediterraneo, due rapinatori in fuga, che erano stati segnalati al Centro Operativo Autostradale dalla Questura di Reggio Calabria. (LEGGI QUI)