Tempo di lettura: < 1 minuto

La preoccupazione per una risalita della curva dei contagi da coronavirus sta animando le discussioni in seno al governo. Ad anticipare alcuni dei temi di discussione all’ordine del giorno nella riunione con i membri del Comitato tecnico scientifico è stata Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute, intervenuta nel primo pomeriggio ai microfoni di Rai News 24: “Verranno assunti provvedimenti più stringenti, non so fino a che punto”, ha dichiarato Zampa. “Saranno misure che limiteranno un po’ di più i comportamenti in vista del Natale, non siamo nelle condizioni della Germania perché la curva epidemica è in lieve discesa, ma i numeri continuano a essere molto preoccupanti e la velocità di trasmissione del virus è straordinaria”. 

Zampa ha poi proseguito parlando della poca consapevolezza del problema che unisce molti italiani: “Troppe persone non stanno comprendendo la gravità della situazione, è come se uno uscisse subito di casa prima di essere guarito. L’economia dell’Italia non riprenderà mai se continuiamo a chiudere e riaprire. L’idea comune è che la malattia riguarda sempre gli altri, invece no, riguarda anche noi stessi”.