Tempo di lettura: 2 minuti

“Il 14 febbraio ero a scrivermi dei messaggi con lei, dopodiché lei non mi ha più risposto, ero in pigiama e mi sono messo le scarpe per andare a vedere se c’era la macchina sua sotto casa. L’ho trovata e ho avvisato la mia e la sua famiglia, per venire sotto casa a darmi una mano “. Nella puntata di domenica 21 febbraio di Live – Non è la d’Urso parla il marito tradito di Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno. La notizia inizialmente è stata riportata solo sulla stampa locale, ma in poco tempo è diventata virale sui social fino a catturare l’attenzione del noto programma di Canale 5. 

La sera di San Valentino l’uomo ha scoperto il tradimento della moglie, ma l’amante per nascondersi è caduto dal balcone, ed è stato poi il marito a chiamare i soccorsi. “Se avessi voluto fare il rivale in amore non avrei chiamato i carabinieri”, racconta l’uomo alla conduttrice napoletana, “quando l’ho trovato a terra volevo solo sapere la verità per tutte le bugie che dicevano entrambi un mese. Li ho trovati la prima volta il 12 gennaio e loro hanno sempre negato”. 

Quello che la coppia clandestina non poteva prevedere quella sera era il rientro anticipato dell’uomo insieme al padre e al fratello della moglie. L’amante, messo alle strette, si è lanciato dal balcone dell’appartamento, sito al secondo piano. Grazie all’atterraggio sulle sterpaglie l’uomo non ha riportato gravi ferite, ma è stato comunque necessario chiamare un’ambulanza per il trasporto in ospedale. Oltre ai volontari del 118 sono arrivati anche i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente.