Tempo di lettura: 2 minuti

L’accelerata decisiva, in una rovente domenica d’agosto, come se il Napoli non volesse dare nell’occhio. Non sarà stato certamente il roboante ko col Barcellona a velocizzare le trattative, ma adesso il Napoli è davvero ad un passo da due operazioni di mercato che potrebbero rivelarsi decisive per la propria imminente stagione. 

Hirving Lozano, ormai ci siamo: superato l’ostacolo dei diritti di immagine e dettagli vari, il messicano sta per mettere la propria firma sul contratto da 4,5 milioni di euro all’anno che lo legherà al Napoli che porterà a termine per il messicano un’operazione da 42 milioni di euro. 

L’operazione sblocca un’uscita, già ufficiosa da giorni: Simone Verdi vestirà il granata, l’accordo col giocatore era stato già raggiunto, ora con la chiusura della trattativa Lozano, il talento ex Bologna passerà al Torino anche grazie agli ottimi rapporti tra DeLa e Urbano Cairo (prestito oneroso di 10 milioni, eventuale spartizione al 50% in caso di vendita nel prossimo biennio, oppure riscatto obbligatorio per altri 10 milioni). 

Sul mercato, al netto di queste due operazioni, ha parlato ai microfoni di Sky prima della seconda sfida col Barca, il ds del Napoli Cristiano Giuntoli: “Ogni anno facciamo dei passi in avanti, ci siamo ripetuti anche a questo giro con Manolas e Di Lorenzo. La squadra va già bene così, se poi ci saranno delle possibilità allora le coglieremo”. 

Su James Rodriguez che resta ancora una pista calda: “Ha ottime qualità, ma ci sono molti giocatori con le caratteristiche offensive che cerchiamo”.