Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ morta nella sua culla poco dopo essere venuta al mondo nella sua culla all’ospedale Cardarelli di Napoli. Per i medici si è trattato di “sindrome della morte improvvisa del lattante”. Il padre e la madre, entrambi di 25 anni, napoletani della zona di Piscinola, hanno deciso di denunciare i fatti alla Polizia che, a sua volta, ha trasmesso gli atti alla Procura. Sarà ora l’esame autoptico nel II Policlinico della città, a stabilire le cause dell’improvvisa morte.

Intanto, sono state avviate le indagini sulla della neonata venuta alla luce la mattina dello scorso 31 ottobre nell’ospedale Cardarelli. Gli inquirenti hanno disposto il sequestro del corpicino della piccola e l’autopsia, per accertare le cause del decesso.

La mamma ha partorito la piccola nel reparto di ostetricia dell’ospedale napoletano alle 11,20 di martedì. Tutto era andato bene. Poi  qualcosa non è andato per il verso giusto: diciassette ore dopo, circa alle quattro del primo novembre, la neonata è stata trovata senza vita nella culla.