Tempo di lettura: 2 minuti

Bari –  Parte male l’avventura della Paganese in Coppa Italia di C. Gli azzurrostellati vengono sconfitti per 3-2 dalla corazzata Bari e ora scenderanno in campo mercoledì 14 agosto al Torre contro l’Avellino per la seconda partito del girone a 3.

Paganese che al “San Nicola” ha tenuto bene il campo per venire poi beffato nel finale dal bomber Antenucci, autore di una doppietta.

I galletti passano in vantaggio al minuto 29 quando Treglia va via bene sulla sinistra, crossa al centro dove Kupisz in tuffo di testa batte l’incolpevole Campani. Il vantaggio dei pugliesi dura appena 2 minuti. Bonavolontà va via bene sulla destra e serve Caccetta che si inserisce bene e in area fredda Frattali. Primo tempo che si chiude in parità.

Avvio di ripresa shock per la Paganese. Campani cerca un dribbling improbabile in aree facendo soffiare incredibilmente in pallone da Antenucci che ha poi gioco facile a depositare in rete il pallone del 2-1. Gli azzurrostellati non demordono e provano a rimettere in piedi il match. Gli uomini di Erra ci riescono al 77’ quando Alberti è lesto ad approfittare di uno svarione difensivo del Bari e insaccare il 2-2.

La Paganese però non ha fatto i conti con la classe di Antenucci. L’ex attaccante della Spal a 3 minuti dal termine del match gira in rete da vero rapace un pallone sporco arrivato in area dalla destra, siglando così il 3-2.

I ragazzi di Erra avranno ora l’occasione di rifarsi al Torre nella vigilia di Ferragosto nel primo derby dell’anno contro l’Avellino di Ignoffo (LEGGI QUI).

Il tabellino di Bari-Paganese 3-2

BARI (4-4-2) – Frattali; Berra, Di Cesare, Sabbione, Costa; Hamlili, Scavone; Kupisz (88′ Folorunsho), Terrani (79′ D’Ursi) Neglia (58′ Simeri); Antenucci (88′ Ferrari). A disp.: Marfella, Perrotta, Esposito, Floriano, Bolzoni, Ferrari, Feola, Schiavone, Cascione. All.: Cornacchini

PAGANESE (3-5-2) – Campani; Sbampato, Mattia, Schiavino (68′ Dammacco); Carotenuto, Capece, Caccetta, Perri, Bonovolontà, Alberti, Scarpa (59′ Diop). A disp.: Baiocco, Bovenzi, Pelliccia, Cavucci, Bramati, Olov, Gaeta, Guadagni, Stendardo. All.: Erra

Arbitro: Giaccaglia di Jesi

Assistenti: Pintaudi di Pesaro e Catani di Fermo

Marcatori: 30′ Kupisz (B), 32′ Caccetta (P), 50′, 87′ Antenucci (B), 79′ Alberti (

Ammoniti: Campani (P)

Spettatori: 7450 (118 ospiti)