- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sarà un presidio mobile di sicurezza la stazione dei Carabinieri di Salerno che ieri ha presidiato l’area di Santa Teresa e di Piazza della Libertà. Un’occasione, da parte dell’arma, di assicurare presenza sul territorio, aumentare il senso di sicurezza partecipata da parte dei cittadini e offrire un riferimento itinerante che garantisce una presenza multifunzionale in aree affollate o non prossime agli uffici di polizia. Come se fosse una vera e propria caserma che si sposta. La presenza dei mezzi dei carabinieri è stata valutata e decisa nell’ambito di alcune riunioni del comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico nel quale anche il sindaco di Salerno, dopo una serie di atti vandalici che hanno interessato Piazza della libertà e episodi di risse tra ragazzini aveva chiesto di intensificare i controlli in alcune zone dove i ragazzi sono soliti riunirsi. Nessuna repressione però: il ruolo che svolge la stazione mobile è di vicinanza e prossimità.