Tempo di lettura: 2 minuti

Potenza – Vittoria serviva e vittoria è arrivata. Al ‘Viviani’ di Potenza il Picerno di Giacomarro trova i tre punti che servivano per rilanciare le proprie ambizioni salvezza. A farne le spese è la Paganese, ancora ko in trasferta. La gara si decide di fatto nella prima frazione di gara, con l’uno-due dei padroni di casa firmato da Guerra, che al 5′ spinge nella porta sguarnita il pallone servitogli da Santaniello, e da Esposito che sul finale del tempo trasforma con freddezza un penalty conquistato ancora da Santaniello (ingenuità di Stendardo). Nella ripresa gli ospiti provano a riaprire il match sbilanciandosi. E alla fine le occasioni da gol più nitide sono ancora della squadra lucana che, però, non riesce a capitalizzare. Poco male. Tra gli applausi del pubblico di casa, Giacomarro e suoi ragazzi possono festeggiare un successo che tra le mure amiche mancava addirittura dal primo settembre. 

PICERNO (3-5-2): Cavagnaro; Bertolo, Fontana, Caidi; Melli (65′ Vanacore), Pitarresi, Vrdoljak, Calamai (71′ Kosovan), Guerra; Santaniello, Esposito (65′ Sparacello, 79′ Nappello). Allenatore: Domenico Giacomarro

PAGANESE (3-5-2): Campani; Schiavino, Stendardo (66′ Lidin), Panariello; Carotenuto, Caccetta, Capece, Gaeta, Mattia (46′ Calil); Scarpa, Musso (46′ Alberti). A disposizione: Scevola, Dramé, Sbampato, Bramati, Bonavolontà, Acampora, Guadagni. Allenatore: Alessandro Erra

ARBITRO: Antonino Costanza della sezione di Agrigento

MARCATORI: 5′ Guerra, 37′ rig. Esposito