Tempo di lettura: < 1 minuto

 

Hanno preso il via questa mattina, presso il porticciolo di Pastena, i lavori straordinari di pulizia del piccolo borgo di pescatori, invaso da una coltre di rifiuti organici dopo la mareggiata. Come ha chiarito, il consigliere comunale Rocco Galdi che era stato sollecitato dai pescatori a chiedere un intervento di sistemazione da parte dell’amministrazione comunale, il sopralluogo effettuato, ieri, dalla guardia costiera ha chiarito che nel deposito non sono stati ritrovati idrocarburi.

Questa mattina il consigliere comunale, insieme al sindaco di Salerno Vincenzo Napoli si è recato sul posto per dare il via alle operazioni di pulizia. Saranno necessari almeno un paio di giorni. Il primo cittadino ha ribadito che il deposito di materiale è un fenomeno che appartiene alla conformazione geomorfologica della costa salernitana, e con orgoglio ha mostrato i vicini lavori di ripascimento che daranno un nuovo volto, una nuova vita e maggiore protezione a tutto il litorale salernitano.