Tempo di lettura: 1 minuto

Non solo dragaggio. L’intervento che è partito nel porto commerciale di Salerno per consentire l’attracco di navi più profonde, non basterebbe da solo a garantire lo sviluppo del porto commerciale di Salerno. Perché le navi oltre ad essere diventate più profonde, sono diventate anche più lunghe. Per questo domani l’autorità di sistema portuale Del Mar Tirreno Centrale consegnerà i lavori anche per ampliare l’ingresso nel porto di Salerno.

Il ramo più corto verrà ulteriormente  tagliato mentre il braccio che termina con il faro verde verrà allargato verso l’esterno. A spiegare nel dettaglio l’intervento è il segretario generale Francesco Messineo che chiede anche pazienza agli operatori portuali per i disagi che inevitabilmente il cantiere avrà sul traffico commerciale. Si tratta di pochi giorni in cui la banchina sarà occupata per la costruzione di cassoni che dovranno difendere il porto con una diga di protezione.